Pandemia e attacco ai diritti: un libro di Vittorio Agnoletto

La pandemia in atto ha messo a nudo le tante contraddizioni del sistema sanitario italiano. Le inefficienze che ne derivano vengono pagate, carissime, dai cittadini e dai lavoratori del settore.

Vittorio Agnoletto, medico del lavoro con un passato importante di rappresentante del movimento no-global, ha realizzato un libro inchiesta, “Senza respiro”, che mette a fuoco i nodi cruciali della crisi sanitaria e sociale legata alle conseguenze del Covid-19.

Il libro verrà presentato domani, mercoledì 21 aprile, da ‘Democrazia e Lavoro’ nel corso di un dibattito in remoto su piattaforma Zoom. E’ prevista la diretta su facebook sulla pagina Democrazia e Lavoro CGIL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.