Ci serve un sindacato di lotta: per i salari, per il futuro

Nelle prossime settimane inizia il congresso del mio sindacato, la Cgil. Coerentemente alla mia storia, oltre che alla mia visione politica e sociale, ho scelto di sostenere il secondo documento. Spero tanto che il congresso sia il luogo della discussione politica sul futuro del paese e del mio sindacato. Oggi più che mai, c’è bisogno di un sindacato combattivo, che apra una forte vertenza sui salari, ormai da fame, che contrasti il governo su autonomia differenziata e neoliberismo. Insomma, c’è bisogno di un sindacato che recuperi le sue radici, perché senza lotta non c’è futuro.

Saverio Cipriano, Fp-Cgil Palermo