“Per la libertà, i diritti e l’autodeterminazione delle donne “


Questo è il titolo del paragrafo 8.2 del documento congressuale “Le radici del sindacato “. Da qui partiamo per dire che troviamo lesiva della dignità e dei diritti delle Donne americane la sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti, che di fatto impone il divieto di aborto.
Nello stesso paragrafodel documento si legge: ” Lottiamo affinché venga riconosciuta in tutti i paesi del mondo la libertà di scelta delle donne e che l’aborto sia ovunque sicuro, libero e depenalizzato.”
Questo è uno degli obiettivi che ci poniamo con il secondo documento, un tema che riteniamo fondamentale.
Non esistono diritti scontanti e garantiti e questa sentenza ne è la prova.
Dobbiamo lottare uniti per il diritto di autodeterminazione delle donne, per i diritti sociali e civili.